Fonteno

Fonteno il balcone sul lago d’Iseo

FONTENO E’ il tipico borgo montano noto come il “balcone del lago” per la sua amena posizione che consente una rara veduta spaziante dal lago d’Iseo fino alle innevate cime dell’Adamello che fanno corona alla Valcamonica. Un paese felice circondato da Boschi e prati con una serie di rustici ben conservati dove la vita rurale ricorda le antichissime origini. Le case con i balconi in legno, le strette viuzze e le strade selciate affascineranno l’ospite che raggiungerà questo luogo incantato. Interessanti gli edifici religiosi: La Parrocchiale dedicatOLYMPUS DIGITAL CAMERAa ai Santi Faustino e Giovita, custodisce un organo a mille canne risalente al 1885. Da visitare la piccola chiesa di S.Rocco del 1500 e la chiesa di S. Carlo in località Xino. Le maggiori attrattive a Fonteno sono i percorsi dei sentieri che non richiedono un OLYMPUS DIGITAL CAMERAequipaggiamento particolare e rappresentano una rara occasione per camminare in mezzo ad una natura incontaminata dove regna la quiete, il silenzio e l’aria pulita. Il rivisitare il paesaggio della valle di Fonteno e l’architettura rurale presente aiuta a riscoprire il rispetto dell’ambiente e il radicamento ai luoghi, ai costumi e alle tradizioni. Spingendosi oltre gli 800 metri il territorio è costellato da ben 365 cascine, antichissime costruzioni rurali costituite da stalla, fienile e l’abitazione del contadino che qui allevava il bestiame e produceva ottimi formaggi. Ma una delle attrattive più grandi sono le Grotte di Fonteno, una cavità lunga ben 6 chilometri aperta al pubblico lo scorso ottobre 2017.