Predore

E’ raggiungibile da Sarnico percorrendo la Statale Sebina orientale. Località con forte vocazione turistica e meta di visitatori in cerca tranquillità e natura. Numerosi infatti gli itinerari naturalistici sia per esperti che per neofiti del trekking. Qui menzioniamo il Sentiero del Corno che inizia nel centro di Predore, da Via degli Ulivi, e si sviluppa tra la vegetazione composta da specie mediterranee come l’oleandro, il rosmarino, il leccio, il cipresso. Il percorso regala scorci panoramici sul lago e sul centro abitato. La prima parte del sentiero si fa largo tra giardini privati per poi proseguire tra boschi di pini fin sotto le pareti di roccia utilizzate come “Palestra di arrampicata”. Superata la galleria della statale 469 che porta a Tavernola si raggiunge l’imboccatura del “Pozzo Glaciale di Predore”. Più impegnativo è il percorso di 11 Km che raggiunge prima il Santuario della Madonna della Neve del XV sec. (200 m. s.lm.), da dove fotografare il bellissimo panorama sottostante, prosegue poi per la località Marasca Alta fino a Punta Alta (950 m. s.l.m.). Seguendo il sentiero 707 si raggiunge il Colle de Giogo, poi il sentiero 701 verso il Colle d’ Oregia. Arrivati ad un Capanno con pozza d’acqua si svolta a sinistra e si segue il sentiero 708 per il fondovalle. Per chi vuol rimanere a Predore e godere della brezza lacustre ci sono a riva del lago spazi verdi per rilassarsi sotto il sole. Il complesso Eurovil dispone di piscina, solarium, discoteca. Il ritrovo “ La capanna di Giangy” è un bar gelateria con piattaforma sull’ acqua, ci si può arrivare direttamente in barca. A pochi metri noleggio pedalò. Per chi volesse concedersi una giornata particolarmente emozionante, presso il cantiere nautico “Pezzotti & Cristinelli” si può noleggiare un motoscafo e attrezzature per praticare sport d’acqua. Il turismo è incentivato dall’ Albergo dell’Angelo e dal Camping Eurovil.
 
 
 
  • San GIovanni Battista
  • tramonto
  • villa Lanza
  • predorepiazzetta
  • vista lago
  • San GIorgio
  • predorepanorama
  • predore05
  • predore06
Gallery Plugin by WOWSlider.com v5.2

Parrocchiale :
Sorge nel centro di Predore vicino il palazzo municipale sorge la. Il portale d’ingresso è sormontato da un timpano sostenuto da colonne longilinee e si colloca armoniosamente nel chiaro prospetto principale della Chiesa. All’interno si trova la raffigurazione del 1600 della Madonna con S. Felice da Cantalice, opera di Francesco Zucco.

Chiesa San Giorgio:
E’ la prima chiesa chi si incontra provenendo da Sarnico. Piccola del XIII sec. in tipico stile romanico. La struttra a capanna presenta un tozzo campanile a due livelli e due campana. Ad unica navata conserva un San Giorgio e una Madonna del XV sec.

Chiesa San Giovanni BAttista:
Costruita intorno all’anno mille nel vecchio nucleo a lago, subì diverse modifiche nel corso dei tempi. La facciata orientata verso il lago è semplice nella forma, la pianta è ad unica navata di stile barocco, la copertura attuale è a capriate e sostituisce la volta che è crollata.

Torre Dimezzata – Villa Lanza:
In riva al lago, all’interno di una villa si trova la Torre Dimezzata del XII sec., questa faceva parte della fortificazione di Predore. le credenze popolari raccontano di due fratelli l’uno guelfo e l’altro ghibellino, venuti a contesa, vollero uno lasciare in piedi l’altro abbattere la torre. In realtà è stato il cedimento del terreno a provocare il crollo del mastio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *