Se amate i cigni, non date loro da mangiare

Se amate i cigni, non date loro da mangiare
“Pane? No grazie! Se amate i cigni, non date loro da mangiare”: è lo slogan della campagna di sensibilizzazione lanciata dal Comune di Sarnico (in provincia di Bergamo) e dalla Lav contro uno dei comportamenti più diffusi tra i frequentatori di qualunque lungolago, ovvero il lancio di pezzi di pane ai cigni per farli avvicinare e avere la possibilità di ammirarli meglio. Lungo le rive del lago d’Iseo, come si vede nelle foto postate su Facebook dal sindaco Giorgio Bertazzoli, sono apparsi cartelli che spiegano agli abitanti di Sarnico e ai turisti i rischi di questo tipo di alimentazione per gli animali. “Li rende dipendenti dall’uomo, può farli aumentare eccessivamente di peso, crea problemi alla crescita delle piume, nello stomaco il pane può aumentare di volume a causa dell’acqua creando seri problemi, compresa la morte dell’animale, soprattutto dei pulcini – si legge sui cartelli – Ciò che noi pensiamo possano gradire, può invece essere molto dannoso per la loro salute” (Lucia Landoni)

AlbanianArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianNorwegianPortugueseRussianSpanishSwedish