Lago di Endine

Lago di Endine
E’ il luogo ideale per una vacanza all’insegna del relax e svago.
Lungo la costa si scoprono spiaggiette alberate ed angoli di natura incontaminata.
Molti i ristoranti direttamente sul lago che vi aspettano con cortesia per farvi assaporare i piatti tipici della zona. Si possono noleggiare pedalò, canoe, barche per una tranquilla giornata nel meraviglioso lago.
Questo luogo, dall’ atmosfera magica trasmette ai visitatori serenità e conferisce un clima vacanziero fatto di cose semplici.

Si raggiunge facilmente da Lovere e da Riva di Solto.Si colloca in una delle più belle valli bergamasche: La Valle Cavallina.Il lago di Endine occupa la parte centrale della valle donandole caratteristiche peculiari.La superficie del lago è più modesta rispetto a quella del lago d’Iseo ( 2,34 Km quadrati). E’ alimentato dalle acque provenienti dal monte Boario e da altri corsi minori.

Abbondano nel lago le seguenti specie di pesci: Luccio, Savetta, Cavedano, Scardola, Persico, Carassio, Persico sole, Trotto, Persico trota, Carpa, Tinca, Lucioperca, Alborella, Ghiozzo. Le località da visitare del lago di Endine sono: Monasterolo, Endine, Spinone al lago, San Felice al lago, Ranzanico.

Monasterolo è uno dei centri più frequentati del lago, soprattutto nel periodo estivo.
Il centro storico medievale si adagia fino alla riva.
Da visitare il Castello Medievale del ‘600 con bellissimo giardino ricco di numerose essenze dai colori vivaci.
Al suo interno fu edificata una chiesetta dedicata a S. Anna.

Spinone al lago si trova un poco monte del lago e presenta un bel centro storico con architetture romaniche, come la chiesa di S.Pietro in Vincoli, che è uno degli edifici religiosi più antichi della valle. Anche a Spinone vi era una castello ma fu abbattuto nel secolo XV.
Interessanti escursioni regaleranno al visitatore splendidi scorci su tutto il lago.L’abitato di Ranzanico si trova ad una quota di 520 metri; il centro antico conserva i resti della fortificazione (la torre sulla piazza)

IL LAGO DI ENDINE IN INVERNO
Le particolari condizioni climatiche della Valle Cavallina regalano al visitatore uno scenario veramente affasscinante nel priono invernale. Il lago di Endine, infatti, non essendo esposto al sole, è uno dei pochi laghi italiani che gela. Lo spettacolo richiama tantissime persone: pattinatori, bambini che giocano a scivolare sulla superficie ghiacciata ecc. Il divertimento è assicurato quando lo spessore del ghiaccio è sufficiente a garantire la sicurezza dei presenti. Ma attenzione quando i divieti avvisano di reale pericolo dovuto al sottile strato di ghiaccio che ricopre il lago.

Negli anni ’70 del secolo scorso, negli inverni più rigidi, quando il ghiaccio arrivava a 50 centimetri di spessore, c’erano alcuni temerari che lo attraversavano in automobile. Ancora prima molta gente, munita di seghe, tagliava pezzi di ghiaccio da utilizzare per la conservazione del cibo.

AlbanianArabicChinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanItalianNorwegianPortugueseRussianSpanishSwedish